Avanzo Primario – Macroeconomia

avanzo primario

Cosa si intende per AVANZO PRIMARIO

L’avanzo primario del bilancio statale altro non e’ che la differenza fra la spesa pubblica e le entrate tributarie e extra-tributarie esclusi gli interessi da pagare sul debito.

In altre parole l’avanzo primario è la somma disponibile per pagare gli interessi sul debito pubblico (BOT, CCT, ecc.) ed eventualmente per ridurre questo debito.

avanzo primario
La formula dell’avanzo primario è la seguente AP = G – T – ∆BM, dove appunto G
è la spesa pubblica; T sono le entrate tributarie ed extra-tributarie; ∆BM è la parte di deficit primario finanziata con emissione di base monetaria.

Se la formula di cui sopra assume saldo positivo, non si parla di avanzo ma di disavanzo primario, ovvero di deficit.

NOTIZIE REATO AGGIOTAGGIO E MANIPOLAZIONE
MACROECONOMIA BORSA E FINANZA

Leggi Anche

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi