LE BANCONOTE – Banconota EURO – Macroeconomia

banconote

Cosa si intende per Banconota

Il termine banconota deriva da nota del banco, e risale all’anno Trecento; con la banconota si aveva il diritto ritirare i metalli preziosi oro o argento detenuti dai banchieri.

Le Banconote avevano la caratteristica di posser essere trasportate e trasferite con meno inconvenienze rispetto al voluminoso e pesante metallo.

banconote
Oggigiorno la banconota (detta anche cartamoneta o moneta cartacea) è uno strumento di pagamento al portatore rappresentato da un biglietto cartaceo stampato non convertibile in oro o argento, quindi totalmente svincolato dalla copertura di metalli preziosi, definita moneta a corso legale dallo stato o dagli stati dove essa e’ scambiata.

Dal 1 gennaio 2002 la Banca d’Italia e le altre 11 Banche Centrale Nazionali (BCN) dei paesi dell’Unione Europea (UE), nel quadro dei principi e delle regole che disciplinano la funzione di emissione dell’Eurosistema, emettono banconote denominate in euro.

MACROECONOMIA BORSA E FINANZA

Leggi Anche

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi