Tasso di Occupazione

tasso occupazione

Il tasso di occupazione è un indicatore statistico utilizzato in economia e in particolare nel mondo del lavoro per indicare quante persone effettivamente lavorano rispetto ad una popolazione di riferimento.

Questo indicatore viene ottenuto facendo il rapporto percentuale tra il numero degli occupati e la popolazione. Quest’ultima può essere uguale alla popolazione nel suo complesso, oppure riferita ad una determinata fascia di età che va ad escludere le persone troppo giovani e quelle più anziane. Generalmente, infatti, viene presa come riferimento la popolazione comprendente i soggetti con età compresa tra i 15 e i 64 anni. Inoltre è importante sapere che viene considerato alto un tasso di occupazione pari al 70%, mentre viene visto negativamente un tasso inferiore al 50%.

tasso occupazione

 

Strettamente correlata alla definizione di tasso di occupazione è quella di occupato. Vengono definiti occupati, infatti, anche coloro che prestano l’attività lavorativa per una sola ora a settimana o i lavoratori indipendenti che mantengono la loro attività anche se assenti. Nel caso di coadiuvanti, invece, per essere considerati occupati l’assenza non deve superare i 3 mesi.

Leggi Anche

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi