Tasso di disoccupazione

tasso disoccupazione

Il tasso di disoccupazione è un indicatore statistico utilizzato nel mondo lavoro per indicare la discrepanza tra offerta e domanda di lavoro. Si tratta, infatti, del rapporto tra il numero di coloro che cercano il lavoro e il totale forza lavoro. Ma cosa si intende con il termine forza lavoro? In pratica si tratta della somma delle persone in cerca di lavoro e di chi è occupato.

Generalmente si ritiene che il tasso di disoccupazione non possa mai essere pari allo zero. Pur in presenza di condizioni economiche particolarmente favorevoli, infatti, vi è sempre qualcuno che cerca lavoro, anche se solo per un periodo di tempo breve.

tasso disoccupazione

Il tasso di disoccupazione sottostima il problema della disoccupazione stessa. Questo avviene perché anche chi ha lavorato solo un’ora a settimana o abbia rinunciato al lavoro non viene considerato disoccupato. Chi, invece, non ha mai lavorato viene definito inoccupato. Viene data inoltre particolare attenzione al tasso di disoccupazione giovanile. Quest’ultimo, che generalmente si riferisce ai giovani dai 15 ai 24 anni, infatti, aiuta a capire quantitativamente le difficoltà delle persone più giovani e quindi con poca esperienza alle spalle di trovare lavoro.

Leggi Anche

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi