Teoria Generale dell’Occupazione dell’Interesse e Moneta

Teoria Generale dell'Occupazione dell'Interesse e Moneta

La Teoria Generale dell’Occupazione dell’Interesse e Moneta è il libro di testo pubblicato da John Maynard Keynes dove si spiega il concetto fondamentale su cosa è necessario fare quando la domanda aggregata è insufficiente a garantire la piena occupazione e il cosiddetto moltiplicatore keynesiano come strumento di analisi macroeconomica per individuare l’effetto di un certo livello di consumo all’interno del sistema economico sul reddito finale del sistema stesso.

Teoria Generale dell'Occupazione dell'Interesse e Moneta

La “Teoria generale dell’occupazione, dell’interesse e della moneta”, pubblicato nel 1936.

l’intervento statale nell’economia è necessario come misura di politica di bilancio e monetaria qualora una insufficiente domanda aggregata non riesca a garantire la piena occupazione, in particolare nella fase di crisi del ciclo economico”.

La nascita della macroeconomia moderna, risale appunto alla pubblicazione di questo libro di J. M. Keynes  il cui titolo in inglese è “The general theory of employment, interest and money”.

Leggi Anche

Lascia un commento

Privacy Preference Center

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi